Rai Tv 2017

Sono molti i documentari che abbiamo realizzato e che tutt’ora stiamo realizzando per la RAI, dalle tematiche più disparate e varie.
Amiamo scoprire realtà diverse, affrontando soggetti di volta in volta sempre più stimolanti e curiosi.
E proprio per questo motivo questi ultimi documentari andranno a toccare argomenti molto diversi tra loro.
Dalla ricerca di cristalli sul Monte Bianco, con la guida alpina Aldo Cambiolo e con gli ultimi Cristallier che ancora operano sulle Alpi, alla scoperta del grande fascino senza tempo dei cristalli e dei minerali.
Le pietre verdi, i granati, i quarzi. Raccontati anche da due esperti geologi che definiranno a livello scientifico e tecnico la conformazione di queste montagne.
Ariviamo poi a documentari sui collezionisti sia di auto che di moto d’epoca.
Figure e personalità decisamente curiose.
Come sono curiose ed uniche le collezioni che custodiscono, dove troviamo da una parte collezionisti che ricercano il pezzo unico e raro, e dall’altra quelli che inseguono la filosofia de “le moto mi piacciono tutte, basta che siano vecchie”, come il simpaticissimo Franco Drocco di ottant’anni, che ancora oggi passa tutti i suoi pomeriggi nel garage di casa a sistemare pezzi e motori delle sue settenta e più moto che ha in collezione.
Oppure Giorgio Gobbo con la sua bellissima collezione di moto degli anni ’20. Gilera, Guzzi, BSA e molte altre.
Non mancano ovviamente anche importanti collezioni di auto d’epoca.
Auto di grande prestigio e valore storico.
Infine, arrivamo ai documentari sulla produzione di birra artigianale.
L’arte del mastro birraio nel saper comprendere l’essenza della birra e le particolari sfumature di gusto che si possono ottenere.
Birre non pastorizzate e non filtrate che seguono l’ispirazione di altre culture birrarie come quella inglese, tedesca o americana.
Dalla Lager alla Pumpin Ale, passando per le Weizen e Schwarzbier.
Diverse ispirazioni e diversi stili birrari, ma ciò che li accomuna è l’idea che “Più ti prendi cura della tua birra e meglio viene”.

  • SHARE: